CittàInsieme
http://www.cittainsieme.it/prevenzione-prevenzione-prevenzione-il-rischio-sismico-a-catania-ed-il-decalogo-delle-10-misure-a-costo-zero-la-prevenzione-e-lunica-arma-possibile
Export date: Mon Oct 21 6:00:01 2019 / +0000 GMT

Prevenzione, Prevenzione, Prevenzione. Il rischio sismico a Catania ed il decalogo delle 10 misure a costo zero. La prevenzione è l'unica arma possibile.


fonte: www.astrogeo.va.it/sismi/sicilia.htm



In occasione della sessione sul rischio sismico degli Stati generali del Comune di Catania tenutasi il 5 giugno di due anni fa 1, le scriventi Associazioni avevano proposto all'attenzione dell'Amministrazione comunale e della cittadinanza un documento denominato “Dieci azioni possibili a costo zero (o quasi)” 2 per rendere maggiormente efficace la risposta della città di fronte ad un malaugurato evento sismico.

Si tratta di una sorta di “decalogo” di provvedimenti che non richiedono interventi strutturali e pertanto di più o meno rapida e agevole applicazione, per una città più sicura.

I punti salienti della nostra proposta, che, nell'occasione di quella sessione degli Stati Generali, il Sindaco e il Vice-sindaco di Catania si erano impegnati a considerare, vanno dall'introduzione nel nuovo Piano regolatore generale dei principi di prevenzione dei rischi sismici, idrogeologici e da cambiamento climatico, oltre che delle indicazioni del Piano comunale di Protezione civile, all'inserimento nel nuovo Regolamento edilizio, per gli edifici di nuova costruzione e per tutti gli edifici pubblici - comunali e non, con priorità per le scuole - dell'obbligo ad istituire ed aggiornare il Fascicolo di fabbricato. Per l'edilizia privata si propone di stipulare accordi con le associazioni imprenditoriali affinché si facciano promotrici presso i propri associati di questa iniziativa, istituendo una sorta di marchio per gli immobili “dotati di un libretto di istruzioni” che ne garantisca la qualità rispetto al rischio sismico.

Altri punti riguardano, inoltre, gli accorgimenti per gli edifici privati esistenti, le attività permanenti di informazione ai cittadini, la realizzazione di un archivio comunale del sottosuolo cittadino, e la promozione di una Giornata annuale della Protezione civile (proposto l'11 gennaio, in ricordo del catastrofico sisma del 1693), nella quale far svolgere un'esercitazione di evacuazione simultanea di tutte le scuole e altre esercitazioni nei quartieri.

Catania è la città italiana per la quale sono stati realizzati il maggior numero di studi e valutazioni sul rischio sismico: il capoluogo etneo è addirittura l'unica area metropolitana dotata, oltre che di una mappatura degli edifici pubblici, anche di una dettagliata analisi della vulnerabilità degli edifici privati, che consente di ricostruire attendibili scenari di danno, in caso di un eventuale sisma pari o di poco inferiore al “Big One” del 1693. A fronte di questo ineguagliato patrimonio di conoscenze, quasi nulla negli ultimi anni è stato però operativamente fatto per mettere in sicurezza gli edifici e le strutture urbane, l'importante patrimonio storico-architettonico e, soprattutto, le vite dei cittadini.

Alla luce di ciò, le scriventi Associazioni rivolgono un appello all'Amministrazione comunale affinché risponda esaustivamente in ordine all'attuazione delle dieci misure proposte nel nostro "Decalogo". Ed un appello agli amministratori di condominio affinché procedano ad una verifica accurata in ordine agli immobili che compongono i rispettivi condomini.

Si tratta di un primo ma importantissimo passo verso la realizzazione di una seria opera di prevenzione; quest'ultima è infatti l'unica arma di cui disponiamo per difenderci efficacemente dagli effetti disastrosi di un eventuale terremoto.

Le scriventi Associazioni informano inoltre che stanno provvedendo a richiedere a norma dell'art. 42 dello Statuto comunale e dell'art. 4 del relativo Regolamento sugli istituti di partecipazione e consultazione dei cittadini, un'audizione urgente dinanzi alla Commissione consiliare IV "Urbanistica", alla presenza dell'Assessore all'Urbanistica e Gestione del Territorio, Prof. Luigi Arcidiacono 3, e dell'Assessore ai Lavori Pubblici, Avv. Giuseppe Marletta 4.

Clicca qui per scaricare il "Decalogo".


CISPA "GIOVANNI CAMPO" ONLUS - CITTÀINSIEME - CITTÀINSIEME GIOVANI
ITALIA NOSTRA - LIPU - WWF CATANIA - COMITATO CITTADINO "PORTO DEL SOLE"



***

I CONTRIBUTI PRECEDENTI SULL'ARGOMENTO:
-
Stati Generali di Catania sul Rischio Sismico - IL NOSTRO INTERVENTO 5
-  
Assemblea pubblica sulla prevenzione sismica a Catania 6
-
Prevenzione sismica: gli Stati Generali si occupino della questione  7

Links:
  1. http://www.cittainsieme.it/stati-generali-di-catan ia-sul-rischio-sismico-il-nostro-intervento
  2. http://www.cittainsieme.it/Download/Dossier/Rischi o%20Sismico%20-%20Decalogo%20dieci%20azioni%20a%20 costo%20zero%20per%20la%20prevenzione%20sismica.pd f
  3. http://www.comune.catania.it/il_comune/organi_di_g overno/giunta/curriculum.asp?id=145
  4. http://www.comune.catania.it/il_comune/organi_di_g overno/giunta/curriculum.asp?id=194
  5. http://www.cittainsieme.it/stati-generali-di-catan ia-sul-rischio-sismico-il-nostro-intervento
  6. http://www.cittainsieme.it/assemblea-pubblica-sull a-prevenzione-sismica-a-catania
  7. http://www.cittainsieme.it/prevenzione-antisismica -gli-stati-generali-si-occupino-della-questione
Post date: 2012-06-04 20:30:24
Post date GMT: 2012-06-04 18:30:24

Post modified date: 2012-06-08 14:07:29
Post modified date GMT: 2012-06-08 12:07:29

Export date: Mon Oct 21 6:00:01 2019 / +0000 GMT
This page was exported from CittàInsieme [ http://www.cittainsieme.it ]
Export of Post and Page has been powered by [ Universal Post Manager ] plugin from www.ProfProjects.com