Il futuro dei rifiuti a Catania

Il futuro dei rifiuti a Catania

Leggi il resoconto dell’incontro: CataniaPubblicaArgo Catania – Quotidiano di Sicilia

IMG_4646

Partecipato incontro a CittàInsieme sul futuro dei rifiuti

Lunedì 29 alle ore 20.00 presso la sede di CittàInsieme (Via Siena, con ingresso dal Piazzale Oscar Romero) si è tenuto un incontro operativo finalizzato ad approfondire il tema della gestione dei rifiuti nella città di Catania.

Partendo dai dati attuali di raccolta differenziata e dai fatti che hanno portato all’attuale sistema di gestione e smaltimento dei rifiuti, le associazioni, i comitati ed i cittadini interessati a partecipare si sono confrontati con l’Assessore all’Ecologia e Ambiente, Saro D’Agata (accompagnato da tecnici), sulle prossime sfide che Catania si prepara (in ritardo) ad affrontare per introdurre un nuovo, meno costoso e più efficiente (si spera) sistema di gestione dei rifiuti.

A che punto è il procedimento per l’introduzione del nuovo sistema?
Quali saranno i tempi per indire uno degli appalti più rilevanti per la nostra città?
Quali sono le forme di coinvolgimento della cittadinanza nella scrittura delle regole del sistema, che nel bilancio di un Comune, rappresenta il costo più ingente?
In quale situazione ci troviamo attualmente?

A queste ed altre domande si è cercato, insieme, di trovare le risposte.

La riunione operativa, organizzata da CittàInsieme in collaborazione con Rifiuti Zero Sicilia, ha visto la partecipazione di tutti i cittadini, le associazioni, i comitati ed i gruppi attivi in città.

CittàInsieme – Rifiuti Zero Sicilia


il video non contiene i primi minuti dell’incontro a causa di un disservizio. I contenuti della prima parte (riguardante la cronistoria dell’attuale sistema di gestione dei rifiuti) sono visionabili dalle prime slide pubblicate qui di seguito

*
NE PARLANO:
– Live Sicilia (prima) – (dopo)
– La Sicilia (prima) – (dopo)
CataniaPubblica
Meridionews
I Siciliani
Cronaca Oggi Quotidiano
Eventi Oggi
BoBoBo

*
VERSO IL NUOVO SISTEMA

Campagna elettorale 2013
“Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti, la differenziata sarà prelevata, dove possibile, a domicilio, con la conseguente scomparsa dei cassonetti dalle strade, che saranno lavate e profumate, come avveniva un tempo, con essenze alla zagara e al gelsomino”, Programma elettorale di Enzo Bianco
22 settembre 2015
“Rifiuti, adesso voltiamo pagina – Alla fine di ottobre la raccolta porta a porta nel centro storico e in tutta la città nel marzo del 2016 con una gara d’appalto europea”, Enzo Bianco (Sindaco di Catania)
18 gennaio 2016
“Rifiuti, adesso voltiamo pagina – Alla fine di ottobre la raccolta porta a porta nel centro storico e in tutta la città nel marzo del 2016 con una gara d’appalto europea”, Fabio Costarella (Responsabile Area Progetti Territoriali Speciali del CONAI)
22 febbraio 2016
“La Giunta dispone: appalto rifiuti prorogato sino a giugno, a causa del procedimento assai complesso della L. R. n. 3/201”, Corrado Persico (Direttore ad interim all’Ecologia Comune di Catania)
27 febbraio 2016
“Nominato il nuovo Direttore all’Ecologia del Comune di Catania: Salvatore Raciti, dirigente dell’ex Provincia di Catania, durerà in carica dal 26 febbraio al 16 novembre (8 mesi) per 28 ore settimanali spalmate su 4 giorni” (fonte: La Sicilia)
4 maggio 2016
Resi noti dal Vice Presidente Vicario del Consiglio Comunale i dati della raccolta differenziata negli anni 2012-2016
11 maggio 2016
Presentate le nostre osservazioni al “Piano d’intervento” presso la Commissione II del Consiglio Comunale – 12 Maggio 2016
Calendarizzata la discussione in Consiglio Comunale del Piano d’intervento.
– 
1° giugno 2016
Il “piano d’intervento” viene approvato dal Consiglio comunale, considerando anche le osservazioni formulate da CittàInsieme e Rifiuti Zero Sicilia. Prossimo step: l’avvio della gara d’appalto.