Corteo Antimafia – 16 Maggio 2009

Al grido di “Catania svegliati” un nutrito gruppo di cittadini appartenenti a diverse associazioni di società civile, tra cui la nostra, sabato 16 maggio hanno sfilato per le vie del centro.
Come ben evidenziava il volantino ideato da “AddioPizzo”, promotrice della manifestazione, lo scopo principale del corteo era quello di sensibilizzare i Catanesi ad un impegno civico che è quasi del tutto assente in una città “addormentata”.
E’ stato un corteo allegro, composto essenzialmente da giovani, che ha inframmezzato canzoni a slogan contro la mafia e l’omertà ed altri per la legalità e la partecipazione.
I cittadini catanesi siamo come anestetizzati, indifferenti, pigri, quando si tratta di interessarci dei problemi della città e di come viene amministrata. Dobbiamo ritrovare il gusto della curiosità di quello che ci accade intorno che è il presupposto per conoscere e quindi agire.
Purtroppo dobbiamo constatare che nemmeno gli intellettuali catanesi brillano per partecipazione e interessamento. A parte qualche eccezione, anche loro, invece di essere la punta di diamante che dovrebbe fare da traino per la comunità, si attestano nella media cittadina del disinteresse.
Concludiamo con una nota positiva che riguarda i tanti giovani che hanno ideato ed organizzato la manifestazione ed il loro impegno che da circa tre anni a questa parte abbiamo visto crescere in città. Questo è motivo di speranza per un futuro migliore della nostra Catania.

CittaInsieme
Catania, 18 maggio 2009
lettera pubblicata su La Sicilia del 25 maggio 2009

cCorteo Antimafia 16 Maggio