Sulla manifestazione antimafia del 30 gennaio

CataniaCittàInsieme ha deciso di partecipare alla manifestazione antimafia che avrà luogo sabato prossimo, 30 gennaio, in via Etnea, perché, come già dicevamo in un comunicato del 3 febbraio 2015 dal titolo “La scoperta dell’acqua calda” in risposta alle generiche rivelazioni della Commissione regionale antimafia, siamo convinti che le collusioni con la criminalità organizzata esistano da sempre nei palazzi del potere, soprattutto in quelli che sono meno sospettabili, e ne sono ritenuti immuni.

Per ciò che riguarda la verifica degli indizi, dei sospetti, delle responsabilità personali attendiamo e sollecitiamo che la magistratura faccia, al più presto, luce e chiarezza.

Invitiamo inoltre i partiti e i cittadini elettori a passarsi una mano sulla coscienza per ricordarsi di verificare, i primi l’onestà e la correttezza di coloro che hanno scelto come candidati, e i secondi l’eleggibilità di coloro che hanno votato per rappresentarli.

CittàInsieme

***
RASSEGNA STAMPA:
Sicilia Journal
Globus Magazine
La Sicilia